Feste Istituzionali

Tra le feste italiane vi sono anche le feste istituzionali, ovvero quelle che festeggia lo Stato. La festa istituzionale più importante in Italia è la Festa della Repubblica Italiana, che ha luogo il 2 giugno di ogni anno, e che celebra la nascita della Repubblica Italiana. La Repubblica, in Italia, è nata nel 1946 a seguito del referendum istituzionale che vide vincere questa forma di governo contro quella della Monarchia. Le celebrazioni di questa festa si tengono in tutte le principali città d'Italia, tra cui la celebrazione principale presso Roma. Proprio a Roma, durante il cerimoniale della manifestazione, si depone una corona d'alloro sull'Altare della Patria e prende via la consueta parata militare lungo via dei Fori Imperiali.

Oltre alla festa della Repubblica viene celebrata anche la Festa della Liberazione, che celebra l'anniversario della vittoria della lotta di resistenza militare e politica delle forze partigiane contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l'occupazione nazista. Si celebra il 25 aprile di ogni anno a partire dal 1946, anno in cui Alcide De Gasperi emanò un decreto legislativo “luogotenenziale” affinché venisse celebrata e ricordata. Sebbene sia molto importante, la festività incontra meno carattere istituzionale e più risposta popolare, con manifestazioni organizzate nelle varie città a memoria dell'evento. Tali manifestazioni si svolgono con più partecipazione e organizzazione soprattutto in quelle città decorate al valor militare per la guerra di liberazione, tra cui è da evidenziare Milano.