Ferragosto

Sebbene possa apparire strano inserire la festa di Ferragosto tra le più importanti festività nazionali italiane, trattasi invece di una scelta più che azzeccata poiché l'Italia è l'unico paese al mondo in cui si festeggia da quasi 2.000 anni! Il Ferragosto, infatti, è una festività di origini molto antiche che già nella Roma imperiale veniva denominata Feriae Augusti, molto simile alla terminologia utilizzata nell'era moderna. Ripercorriamo qui di seguito la sua storia.

Come nasce la festa di Ferragosto?

Il 15 agosto di ogni anno l'Italia si ferma. E' festa. Ma perché? Ebbene, nell'antica Roma il giorno del Feriae Augusti (riposo di Augusto), indicava una festa voluta dall'imperatore Augusto e che vide la sua prima celebrazione nel 18 a.C. L'antico Ferragosto aveva diversi scopi. Il primo era quello politico, come campagna promozionale. Il secondo era quello di fornire un adeguato periodo di riposo (Augustali) per far “respirare” un po' tutti coloro che si erano prodigati in fatiche durante le settimane precedenti, in cui vi erano gli ultimi e duri sforzi di tipo agricolo, con il consueto caldo romano. Questo festeggiamento solitamente prendeva luogo il 1° agosto, poi spostato al 15 per volontà della Chiesa Cattolica, al fine di farlo coincidere con il giorno celebrativo dell'Assunzione di Maria.

Come si festeggia il Ferragosto?

Il festeggiamento del Ferragosto è in parte cambiato totalmente, in parte rimasto inalterato. Vi sono alcune località in Italia in cui nel giorno di Ferragosto si celebrano dei riti o delle funzioni antichissime. Uno dei più famosi, ad esempio, è il Palio di Siena (anche se si svolge il 16 agosto).

Nell'antica Roma, molto similarmente, si organizzavano corse di cavalli e animali da tiro, tutti agghindati con fiori. La somiglianza e per molti versi il legame con il Palio di Siena sta proprio nel drappo di stoffa (ovvero il Palio) che veniva dato in premio ai vincitori delle corse di Roma. Ulteriori dimostrazioni stanno nella celebrazione di altre corse a cavallo, come nel Palio dell'Argentario.

Altre feste antiche sono organizzate in tutta Italia e in molti casi presentano usanze molto antiche: l'albero della cuccagna di Pescare, la Giostra del Saracino a Sarteano, la gara dei poeti a braccio presso Montereale.

Nella maggior parte del territorio, comunque, il Ferragosto si passa al mare, al ristorante, oppure prevede dei succulenti pranzi. Sempre più diffusa, ad esempio, è l'usanza delle “grigliate di Ferragosto”.
Un giorno sicuramente particolare, con città quasi deserte e ognuno che festeggia il proprio meritato riposo a modo suo. Anche se, va detto, in tanti lavorano, proprio per rendere il Ferragosto un giorno migliore per gli altri, come nel caso della ristorazione, dei lidi balneari, del pronto soccorso.